ARTIS e Outdoor Education

IL PROGETTO ARTIS
L’esperienza della Polledrara di Cecanibbio
Le prospettive pedagogica e comunicativa

Ambiente come una scuola all’aperto. La positività dell’educazione all’aperto è un punto fermo nella pedagogia per l’impatto educativo che deriva dalla sollecitazione di tutti i sensi e di tutte le facoltà dell’essere umano nel momento in cui vive in un ambiente naturale. La tradizione culturale più recente riscopre il valore dell’esperienza all’esterno, nel bosco, nel prato, nell’orto come formazione al rispetto dell’ambiente e come educazione alla acquisizione di comportamenti che salvaguardano la vita di relazione con sé stessi, con gli altri, con le cose. Dall’educazione intellettuale, a quella morale e a quella sociale, il rapporto con la natura fa crescere il bambino, orientandolo verso l’armonia interiore ed esteriore. Nell’interazione del bambino con il bene culturale paesaggistico si apre, rispetto alla comunicazione favorita e inventata, un discorso innovativo e sperimentale, rintracciabile a due livelli di analisi: il primo riguarda la comunicazione bambino-natura; il secondo l’estensione di quest’ultima nella rete. L’anello di congiunzione tra i due livelli è dato dal museo vivente outdoor.

Convegno ARTIS a RMTRE 30.11.2019
Convegno ARTIS 30.11.19 Attestato

 

Questa voce è stata pubblicata in ARTIS e Outdoor Education. Contrassegna il permalink.