Pedagogia generale

CORSO DI LAUREA IN

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

LPEDAGOGIA GENERALE

Anno Accademico 2018-2019 

Pedagogia Immagine
 Programma del corso di Pedagogia generale-General Pedagogy 2018-2019 It e Ing
Organizzazione del corso di Pedagogia generale 2018-2019
Avvertenza: La metodologia del corso si capisce nell’ambito delle attività di insegnamento. Il cammino è di un anno accademico e non si può già escludere che chi è iscritto/a a SFP trovi l’opportunità di venire in aula. Si consiglia la frequenza.

STUDIARE INSEGNARE APPRENDERE CON IL M.I.T.E.

mite-immagine

 

MITE-Multiple-Interaction-Team-Education

 

 

Lezioni 26-27 novembre 2018 Pedagogia della natura. Preparazione della prima prova scritta di verifica.
Lezione del 20 novembre 2018 Seminario di formazione  dal titolo Violenza ai minori.
Lezione del 19 novembre 2018 Lezione del 13 novembre 2018 La formazione degli insegnanti alla pedagogia Waldorf. Biografia della Scuola Rudolf Steiner di Roma: domande e risposte. Pedagogia della natura.
Lezione autogestita con lo studio della parte terza del volume La formazione degli insegnanti alla pedagogia Waldorf. Biografia della Scuola Rudolf Steiner di Roma.
Lezione del 12 novembre 2018 Verifica della lettura e dello studio delle parti prima e seconda del volume La formazione degli insegnanti alla pedagogia Waldorf. Biografia della Scuola Rudolf Steiner di Roma. Teologia Antroposofia Antropologia Pedagogia.
Lezioni 05-06 novembre 2018 Bottleneck – Questionari Erasmus sul Decoding the Disciplines – La Scuola Waldorf e verifica della lettura e dello studio della parte quarta del libro – Definizione della prima prova scritta di verifica 3 dicembre 2018 ore 9-11, per tutti F e NF secondo quanto scritto nel Programma di Pedagogia generale pubblicato. Leggere anche quanto pubblicato in AVVISI in questo sito.
Lezioni 22 -23 ottobre 2018 Decoding the Disciplines.  Definizione del Bottleneck e domande di feedback a proposito di Decoding the Disciplines 1- Che cosa conosco del corso di Pedagogia generale? -2- Che cosa vorrei conoscere dal corso di Pedagogia generale? – 3- Quali sono i materiali che ho a disposizione? 4- Come rispondono questi materiali a ciò che voglio conoscere?- 5- Di quale natura è il bottleneck che delimito?-6- Posso dimostrare come questa parte del processo di apprendimento contribuisca a formare il profilo professionale del docente di scuola dell’infanzia e della scuola primaria?. Presentazione del volume La formazione degli insegnanti alla pedagogia Waldorf. Biografia della Scuola Rudolf Steiner di Roma. 
Lezioni 15 e 16 ottobre 2018 Gli articoli sul MITE e sul Decoding the Disciplines. La dispersione scolastica ed universitaria. Le citazioni scientifiche.
Lezioni 08- 09 ottobre 2018 Il Programma e la metodologia del corso. Le fonti di ricerca. Il Fondo Pizzigoni. Il Laboratorio. Il MITE.
Lezione del 02 ottobre 2018 Benvenuto agli studenti. Introduzione al corso. Consegne: lettura attenta dell’attività didattica e scientifica svolta nel 2017-2018 per comprendere come procederemo metodologicamente. Osservazione pedagogica sui Bambini vicini.
Entro il 5 novembre 2018 rispondere ai 2 Questionari che si trovano in formonline nella cartella Questionari Erasmus + Decoding the Disciplines 2018-2019. Dopo aver compilato i Questionari, prima di inviarli, copiarli e salvarli perché andranno usati in aula. Se i Questionari sono stati già inviati senza salvarli, procedere come segue: salvarne uno alla volta senza risposte, copiarne uno alla volta in un documento word, compilarli e conservarli in una cartella destinata ai Questionari Erasmus + Decoding the Disciplines. Attenzione non compilare i Questionari dello scorso anno 2017-2018. Compilare quelli di quest’anno 2018-2019.


31

 

 

RICERCA BIBLIOGRAFICA. Si segnala che è attivo il nuovo strumento per la ricerca informativa e bibliografica del Sistema Bibliotecario d’Ateneo. Si chiama RomaTreDiscovery ed è raggiuImmagine1ngibile all’indirizzo: https://discovery.sba.uniroma3.it/  esso usa le potenzialità della ricerca fatta all’interno di un indice unico (catalogo, banche dati, collezioni di periodici e libri elettronici, archivio istituzionale, RomaTrE-Press) e tecnologie avanzate di gestione dei dati, indicizzazione e ranking per produrre interrogazioni accurate e con tempi di risposta molto veloci. Ha l’obiettivo di: 1) semplificare e velocizzare la ricerca in un amplissimo numero di risorse bibliografiche, offrendo agli utenti un punto di accesso unico e amichevole per la ricerca; 2) permettere all’utente,  oltre al recupero dell’informazione desiderata, la scoperta di ulteriori fonti informative grazie alla navigazione tra i risultati; 3) il discovery cerca su “Cataloghi” (Aleph, Arcadia, OJS per prodotti della RomaTr-Epress), su “Biblioteca virtuale” (indice Summon) e su tutte e due contemporaneamente “Ricerca combinata” (di default); 4) dai record è possibile avere il collegamento a Google books e Amazon per le recensioni se presenti; 5) nella visualizzazione dei risultati delle risorse elettroniche è data priorità a quelle che fanno parte della nostra collezione; 6) gli utenti autenticati, possono aggiungere tag ai record e utilizzare l’area personale. Per maggiori informazioni scrivere a  discovery@uniroma3.it  o rivolgersi al personale in biblioteca di scienze della formazione, via Milazzo 11/B Roma.

LE RILEVAZIONI SUI SUCCESSI E SULLE PREOCCUPAZIONI 

 JpegGrafici-annuali-2006-2017
 

 

IL MANUALE DI PEDAGOGIA GENERALE

 

 

 

 

Il-Manuale-di-Pedagogia-Generale

 


Foto della stamperia Freinet a Berlino

 

Questa voce è stata pubblicata in Pedagogia Generale. Contrassegna il permalink.